Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

Fagiolo Dente di Morto di Acerra "Presidio Slow Food" 250 gr.

Fagiolo Dente di Morto di Acerra "Presidio Slow Food" 250 gr.

Riferimento: 0109

4,62 €

Fagiolo Dente di Morto di Acerra Presidio Slow Food

Quantità

  • Pagamenti Sicuri Pagamenti Sicuri
  •  Consegna GRATUITA per ordini superiori ai 99,00 € Consegna GRATUITA per ordini superiori ai 99,00 €
  •  Reso Facile Reso Facile

I fagioli "dente di morto" sono indicati come la specialità di Acerra già nella "Guida Gastronomica d’Italia" pubblicata dal Touring Club Italiano del 1931.

Il nome è legato al colore bianco opaco, simile appunto al colore dei denti di un morto. Il fatto che in questa zona già dall’epoca paleocristiana vi fossero numerosi luoghi di sepoltura deve aver facilitato il collegamento nella popolazione locale.

Caratterizzato da piante a cespuglio, non rampicanti, di colore verde intenso, e tradizionalmente seminato in due diverse epoche, aprile e luglio, per contare su due diversi periodi di raccolta, il fagiolo "dente di morto" viene coltivato secondo pratiche ecocompatibili.

Ha buccia sottile, quasi impercettibile al palato, e cuoce rapidamente, caratteristiche che si sono fissate nel tempo in virtù della coltivazione su terreni di natura vulcanica ricchi di elementi nutritivi. L’eccellente pastosità e il sapore intenso ne fanno un ingrediente caratteristico della tradizione gastronomica napoletana: la "pasta e fagioli" innanzitutto, oltre a svariate zuppe.

Negli ultimi decenni la coltivazione del dente di morto si è drasticamente ridotta in particolare a causa delle profonde modifiche delle abitudini alimentari. L'obiettivo del Presidio è promuovere l'attività degli ortolani di Acerra che fanno parte del progetto al fine di recuperare e riportare sul mercato napoletano, e non solo, questo cannellino che per decenni è stato un pilastro dell'agricoltura dell'agro acerrano.

Produttore: AZIENDA AGRICOLA BRUNO SODANO, Pomigliano d'Arco (NA)

Scadenza: 12 mesi

Conservazione: Temperatura Ambiente, lontano da fonti di calore

0109
499 Articoli

6 altri prodotti della stessa categoria: